Accordo strategico REGIONE ABRUZZO – ENEA per l’efficienza energetica

ABRUZZO – 2011

Anche l’Abruzzo ha deciso di attivarsi per l’efficienza energetica e lo sviluppo delle rinnovabili in maniera più strutturata e per farlo ha stretto un accordo strategico con l’ENEA. L’intesa ha lo scopo di favorire lo sviluppo di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, promuovere l’efficienza energetica degli edifici e la sostenibilità ambientale delle nuove costruzioni e l’ENEA assicurerà il supporto necessario a sviluppare nuovi programmi e progetti incentrati sullo sfruttamento di eco-tecnologie innovative che potrebbero garantire alla Regione nuovi quantitativi di energia alternativa. “La centralità della questione energetica e ambientale per lo sviluppo competitivo e sostenibile è alla base delle attività di ricerca e di trasferimento tecnologico che l’ENEA svolge per il Paese, e con questa collaborazione vogliamo mettere in campo le nostre specifiche competenze per uno sviluppo del sistema energetico regionale nel rispetto dell’ambiente – ha sottolineato il commissario dell’ENEA, ing. Giovanni Lelli. Con questo accordo si consolida la presenza dell’ENEA in Abruzzo e per rafforzare la collaborazione e fornire un’adeguata e tempestiva risposta alle esigenze in ambito locale, i tecnici del Centro di Consulenza Energetica Integrata dell’ENEA, già operante in Abruzzo a Pescara, si trasferiranno presso la sede regionale.

Il Protocollo d’intesa firmato lo scorso 15 aprile dal commissario dell’ENEA e dall’assessore all’Ambiente ed Energia della Regione Abruzzo si aggiunge agli accordi di collaborazione della Regione con il CNR, incaricato di elaborare le linee guida per l’edilizia ecologica in Abruzzo.

Pertanto, a breve, potrebbe essere colmata la lacuna a livello regionale, di norme e indirizzi operativi in materia di efficienza energetica e sostenibilità, per sostenere anche in Abruzzo scelte e soluzioni tecnologiche più rispondenti alle esigenze di sviluppo sostenibile del territorio.