concorso tesi di laurea

  

Si è conclusa con successo la quarta edizione del concorso nazionale per tesi di laurea “L’Architettura bioecologica”, indetto dalla FantiniScianatico S.p.A, in collaborazione con la società C.A.Sa. di Pescara. Al concorso hanno partecipato tesi provenienti dalle diverse Università italiane. I lavori sono stati esaminati e valutati da una giuria composta da docenti universitari ed esperti in architettura bioecologica il giorno 19 ottobre 2010, presso la sede della FantiniScianatico di Terlizzi (BA). La giuria è stata così composta:

– arch. Massimo Pica Ciamarra (vice presidente Istituto Nazionale di Architettura);

– arch. Tiziano Bibbò (responsabile ricerca e sviluppo della FantiniScianatico);

– arch. Michele Venuti (delegato Associazione Nazionale Architettura Bioecologica);

– arch. Luigi Mirizzi (consigliere delegato Consiglio Nazionale degli Architetti P.P. e C.);

– arch. Carmela Palmieri (presidente società C.A.Sa., Costruire Abitare Sano).

A conclusione dei lavori la commissione ha assegnato, oltre ai due premi previsti (uno per la sezione generale ed uno per la sezione specifica dedicata al laterizio), tre menzioni e tre segnalazioni.

 

Le tesi vincitrici:

Primo Premio (sezione generale)

IN/OUT CAMPUS AD ERICE
Riflessioni sul contenere e l’essere contenuto

Ignazio Amico – Damiano Caruso

Università degli Studi di Palermo – Facoltà di Architettura – A.A. 2007-2008

Relatore: prof. arch. Vito Corte

 

 

 

 

 

 

 

Primo Premio (sezione laterizio)

PROPOSTE DI INTERVENTI AD ALTA EFFICIENZA ENERGETICO-AMBIENTALE PER IL RIUSO ED IL RIPRISTINO DELL’AREA EX-SANDERSON A MESSINA

Davide Perillo

Università degli Studi “Mediterranea”di Reggio Calabria – Facoltà di Architettura – A.A. 2008-2009

Relatore: prof. arch. Adriano Paolella

Le tesi menzionate:

 

 

 

 

 

Prima menzione (sezione generale)

RECUPERO ECO – SOSTENIBILE DELLA CAVA “COSTANTINOPOLI” IN SALA CONSILINA (SA)

Nunzia Casale

Università degli Studi della Basilicata / sede di Potenza – Facoltà di Ingegneria – Corso di laurea in Ingegneria edile – Architettura – A.A. 2008-2009

Relatore: prof. arch. Filiberto Lembo

 

 

 

 

 

 

 

Seconda menzione (sezione generale)

ALBERGO DIFFUSO: TURISMO SOSTENIBILE NEL TERRITORIO DI SOGLIANO AL RUBICONE – Chateaux Relais: un moderno concetto di otium

Monica Ruffilli

ALMA MATER STUDIORUM – Università di Bologna / sede di Cesena – Facoltà di Architettura “Aldo Rossi” – A.A. 2007-2008

Relatore: arch. Andreina Maahsen-Milan

 

 

 

 

 

 

Terza menzione (sezione specifica_laterizio)

ARCHITETTURA PER L’INFANZIA NEL QUARTIERE OSSERVANZA, CESENA (I): LUCE COLORE

Francesca Dallacasa

ALMA MATER STUDIORUM – Università di Bologna / sede di Cesena – Facoltà di Architettura “Aldo Rossi” – A.A. 2008-2009

Relatore: prof. arch. Andrea Boeri

Le tesi segnalate sono:

 

 

 

 

 

 

Prima segnalazione

PROGETTO D’AMPLIAMENTO DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO VILLARCO A CESENA (I): PER – CORSI VERSO LA SOSTENIBILITA’

Margherita Castellani – Valentina Montalti

ALMA MATER STUDIORUM – Università di Bologna / sede di Cesena – Facoltà di Architettura “Aldo Rossi” – A.A. 2008-2009

Relatore: prof. arch. Andrea Boeri

 

 

 

 

 

 

Seconda segnalazione

IL RECUPERO DELLA FERROVIA CIRCUMETNEA, NEL TRATTO URBANO DELLA CITTA’ DI CATANIA COMPRESO TRA BORGO E SAN NULLO: STATO DI FATTO E TRASFORMAZIONE

Carlo Caltabiano

Università degli Studi “Mediterranea”di Reggio Calabria – Facoltà di Architettura – A.A. 2009-2010

Relatore: prof. Francesco Cardullo

 

 

 

 

 

 

Terza segnalazione

UNA CASA PER I GIOVANI: HOUSING SOCIALE IN AUTOCOSTRUZIONE CON COMPONENTI E TECNOLOGIE ALTERNATIVE

Antonella Simona Tripodi – Valentina Colombo

Politecnico di Milano – Facoltà di Architettura e Società / Milano Leonardo – A.A. 2008-2009

Relatore: prof. Giovanni Scudo